Coinqui

LA FUGA

Lei, più o meno in questi minuti, sta sostenenedo un esame. All’ora di pranzo un venerabile aereo la riporterà al paese d’origine.

La vicinanza temporale tra i due eventi credo la abbia costretta a recarsi in Università direttamente con la valigia. Come a me e a migliaia di altri studenti capita quasi ogni settimana. Se noi, stupidi masochisti, a questa esperienza riusciamo sempre a sopravvivere, per lei si sta invece consumando un dramma.

Come è facile immaginare, ha tentato di porvi rimedio facendo ricorso alla sottoscritta: sarei dovuta uscire di casa dopo di lei e avrei dovuto portarle la valigia in Università al termine dell’esame. Per preservarla dall’affaticarsi troppo. Ecccerto.

Stamattina avrei voluto dormicchiare, senza sveglia accesa nè altre torture, fino all’ora di pranzo. Ma non appena intese le sue intenzioni, ieri sera, ho puntato la sveglia all’alba e sono scappata dal bilocalino, improvvisando una improbabile imperdibile colazione con amici.

Cavoli suoi, cavoli suoi…

Annunci

3 pensieri su “Coinqui

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...