La casa

LA CASA

Dopo aver vissuto tre giorni tra ragnatele, erba secca, insetti e zozzumi di varia natura, ieri sera io, lui e l’altro abbiamo pulito la casa, che adesso fa leggermente meno schifo. Nonostante le grandi quantità di candeggina e Fabuloso Tropicale permane il tanfo di umido, che mi sta appestando i vestiti.

Non sono l’unica horror-addict che in quella casa vede concretizzarsi le sue paranoie: sentendo strani rumori nel cuore della notte, il coinquilino piemontese è corso da quello milanese, che lo ha tranquillizzato spiegandogli che si trattava di una bambina che piangeva incatenata in cantina. In realtà ero io che parlavo pigolante al cellulare.

Annunci

4 pensieri su “La casa

  1. silvia pensa che c’è gente che vive senza l’acqua e senza energia elettrica e senza riscaldamento…riflettici…cmq noi occidentali siamo fortunati…

  2. a casa di un mio amico, in un momento di buio totale durante la visione di un film un paio di sere fa, per una strana congiunzione astrale all’improvviso si sono accese tutte le luci del salotto per poi rispegnersi qualche secondo dopo… a me è venuto un ciuffo bianco di capelli sopra l’orecchio…..

  3. bahah ah h ah a!! bellissima l’immagine di te che parli pigolante e ‘lui’ che corre piangente da ‘l’altro’ a farsi rassicurare!ti prego scrivici un racconto! X°D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...