Ohi Ohi

OHI OHI

 

Ieri pensavo che in questo preciso istante me ne sarei stata seduta per terra ad assistere agli altrui esami di Pubblicità. Invece me ne sto seduta al computer, in vestaglia, indecisa se tornare a letto o appoggiare la testina sulla scrivania…

 

Sono deboluccia, oggi. Mi sono alzata con l’impressione di avere la testa in un caleidoscopio, mi sono aggrappata a stipiti ed armadi per mantenere l’equilibrio, ma dopo una testata contro lo specchio del bagno (la mia percezione lo considerava ben più lontano…) ho deciso che, forse, oggi non era il caso di uscire.

 

Non ho febbre ma ho le mani ghiacciate.

 

Non mi gira la capa ma chiudere gli occhi abbracciando un cuscino è il mio desiderio più impellente.

 

Ohi ohi.

 

 

Annunci

Un pensiero su “Ohi Ohi

  1. Povera sssssilvia!! malatuccia, disabile… già capiva poco prima! Mamma mia! Coraggio, riprenditi che a milano le “lezioni” ti aspettano!
    BP

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...