Menomazione visiva

MENOMAZIONE VISIVA, ecco il leitmotiv, il trait-d’union, il link della mia giornata di ieri.

Dapprima la mia protesi visiva, la mia amata e fedele fotocamera si è finta morta, come gli opossum quando percepiscono l’avvicinamento del nemico e si mettono nella posizione della carcassa in rigor mortis. La piccola Fuji aveva probabilmente presentito che nei prossimi giorni la avrei scorazzata per tutta la città costringendola a immortalare eventi irrilevanti e ha tentato di salvarsi. Dopo un’attenta ispezione dei suoi organi vitali, le ho diagnosticato una leggera ossidazione della memory card, che ho ripulito a mani nude senza neppure chiedermi se potesse avere effetti degenerativi come il polonio.

Secondariamente l’ottico ha confermato un ulteriore peggioramento delle mie facoltà visive. Dovrò cambiare lenti a contatto e acquistare occhiali da usare soltanto davanti al pc (ho già addocchiato una montatura da perfetta geek).

Infine si è concretizzata una delle mie più tremende fobie. Stavo cazzeggiando con incoscienza tra un blog e l’altro quando, all’improvviso, è apparsa lei. La sequenza iniziale del film Un Chien Andalou di Luis Buñuel, quella del taglio dell’occhio. Forse sono morta.

Annunci

Un pensiero su “Menomazione visiva

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...