Addicted

Ciao, mi chiamo Viola

e sono una consultatrice compulsiva.

Credevo che fosse una cosa innocente. Smetto quando voglio, mi dicevo. Lo faccio solo ogni tanto, pensavo.

Invece, ora che un colloquio è andato a buon fine, i pensieri ricorrenti e la forza delle mie dita, che spinge senza motivo il cursore verso quella cartella dei Preferiti, non lasciano dubbi: ero a un passo dalla dipendenza da siti di offerte lavorative. Consultazione compulsiva, più volte al giorno.

Ne sto uscendo, comunque.

Annunci

8 pensieri su “Addicted

  1. quello del lavoro è un mondo buffo,si smania tanto per entrarci e non appena ci si è dentro si vorrebbe fuggire alle barbados…e lo dice una che fa la sguattera quindi è vero..ehehhe

  2. io ho dei colloqui da fare,vedremo..Al massimo convinco Berry a rifare la sua trasmissione:gli invisibili.Quella sui senza tetto,non si sa mai!

  3. La tua presentazione è fantastica, se ti va di farti un giro sul mio blog sei la benvenuta!!!!
    “La prospettiva dell’artista frustrata”
    è un concetto geniale…

    Un bacio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...