Stage

Ciao Barbie (la capa suprema), ciao Ken (il tizio dei soldi), ciao Skipper (la schiavetta tuttofare).

Con la stessa velocità con cui si era aperta (“può iniziare domani, signorina Scintilla”) si è chiusa la mia prima esperienza nel mondo delle costruzioni – la seconda, se contiamo i Lego. I tubi d’acciaio, i calcestruzzi e le prospettive tecniche per i parcheggi del futuro non fanno per me. In un impeto di sovrastima delle mie potenzialità, del mercato del lavoro e della giustizia cosmica, mi sono detta che a due mesi dalla laurea e forte di fantastiche precedenti esperienze, posso ambire a stage più interessanti.

Viola Scintilla ha detto NO!

Annunci

2 pensieri su “Stage

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...