Famiglia Scintilla è molto apprensiva

Famiglia Scintilla è molto apprensiva

ma Violetta sa come gestirla.

(missiva consegnata a mano)

Gentile Famiglia,

come da Voi imposto, con la presente Vi vengono resi noti i contatti telefonici delle nuove coinquiline della Vostra Prole. Si coglie altresì l’occasione per rendervi noti le condizioni e i termini di utilizzo dei numeri in questione che, come ribadito negli incontri precedenti alla stesura di questa missiva, devono essere utilizzati solo in caso di reale e contingente emergenza, laddove per ‘emergenza’ si intende un’esplosione della rete fognaria le cui conseguenze siano già giunte al quarto piano del Vostro stabile e minaccino in maniera concreta le carabattole e i libri contenuti nella cameretta della Prole.

La Prole, da sempre dotata di uno spiccato senso pratico e normativo, Vi rende noto in queste righe che, qualora non fosse raggiungibile al proprio telefono cellulare, le cause sarebbero principalmente da rinvenirsi nelle seguenti occorrenze:

–   La Prole c’ha da fare

–   Il suo cellulare ha la batteria scarica

–   Il suo cellulare si trova in una zona non coperta da segnale

–   Il suo cellulare è stato accidentalmente privato della suoneria

–   La Prole è caduta addormentata

–   La Prole aveva così tanto da fare che, per la stanchezza, è caduta addormentata in una zona non coperta da segnale e il suo cellulare, accidentalmente privato della suoneria, ha al momento la batteria scarica.

Il verificarsi di circostanze quali attentati terroristici, morte per asfissia da gas provocata dal malfunzionamento della caldaia dei vicini, macellazione nel retro di un ristorante cinese e/o rapimento alieno risulta essere statisticamente meno probabile rispetto alle occorrenze appena elencate. Vi si pregherebbe dunque di ricorrere al buon senso prima di allarmarvi, di contattare le giovini coabitanti della Prole e di allertare tutti i numeri di emergenza e soccorso con i quali, come assodato nel corso di precedenti episodi, sarebbe quantomeno imbarazzante relazionarsi.

Vi si consente di sviluppare una lieve forma di preoccupazione e di fare ricorso ai numeri telefonici qui forniti allorché non si abbiano notizie (nemmeno via sms) circa lo stato di salute della Prole per più di 14 ore ma, per potersi servire di questa condizione, le 14 ore non devono essere considerate nella fascia che va dalle 0.00 alle 14.00 di un giorno non lavorativo.

In caso si abbiano fondate motivazioni per sospettare un avvenuto rapimento della Prole, laddove per ‘fondate motivazioni’ si intendono la ricezione di richieste di riscatto e di almeno un lobo inequivocabilmente appartenuto alla Prole, Vi è consentito fare ricorso ai numeri qui forniti in modo tale da ricostruire gli ultimi spostamenti della Prole stessa. Siete però pregati di ponderare a lungo l’opportunità di coinvolgere le Forze dell’Ordine poiché l’ipotetico rapitore della Prole (il quale esterna con atti criminosi il proprio disagio psicosociale) potrebbe candidarsi al ruolo di potenziale fidanzato della Prole (la quale, come noto, predilige coloro che esternano qualche forma di disagio e sociopatia preferibilmente unite a paranoia, egocentrismo, incipiente calvizie).

Dovete infine considerare che, se non raggiungibile al proprio cellulare, la Prole potrebbe aver scelto la via dell’allontanamento volontario, laddove per ‘allontanamento volontario’ si intende che le avete rotto i coglioni e che, finalmente, quel progetto di aprire un chiosco in Jamaica ha avuto modo di concretizzarsi. Qualora necessitaste di prove per avvalorare l’ipotesi della fuga intenzionale, potrete ricorrere ai numeri di telefono delle coabitanti della Prole e chiedere loro di controllare l’assenza, nell’abitazione della Prole, delle lenti a contatto e dei guanti di lana senza i quali la Prole non si metterebbe mai in movimento, nemmeno verso la Jamaica.

Al fine di evitare fenomeni di isteria familiare collettiva (che, come dimostrano recenti ricerche, si diffondono in modo virale), in caso di prolungata assenza di contatti con la Prole, i membri della Famiglia sono pregati di non stare a stretto contatto tra loro e di non telefonarsi con inaudita frequenza. Come già precedentemente suggerito, alla Famiglia è vivamente consigliata l’adozione di un esemplare canino al fine di tenersi occupata e di canalizzare sull’animale le ansie al momento focalizzate sulla Prole.

Ricordiamo infine che potrebbero verificarsi brevi lassi temporali in cui la Prole è intenzionalmente non raggiungibile e che anche la Prole, talvolta, va al bagno.

Cordialità.

Annunci

30 pensieri su “Famiglia Scintilla è molto apprensiva

  1. quando passo di qui mi chiedo sempre come sia possibile che nesuno ti abbia ancora proposto di pubblicare un libro…semplicemente costantemente geniale!

  2. ciao!!! giravo per blog e sn stata attratta dal tuo nick…è davvero molto particolare 😉 mi sn fermata a legegre qst intervento…oddio!!! credo di essermi persa + di qlc volta!!! 😄 spero passerai da me…a presto!!!

  3. Non è che se la Prole apre veramente un chioschetto in Giamaica si ricorda di fare una ricarica e chiamare il sottoscritto per mettersi in società con lui?

    Grazie

  4. ciao violascintilla,mi sono divertito a leggerti già dalla presentazione troppo ganza,e poi il chiosco in giamaica nn sarebbe una brutta idea!tornero a trovarti ciao pierthebear

  5. “Dovete infine considerare che, se non raggiungibile al proprio cellulare, la Prole potrebbe aver scelto la via dell’allontanamento volontario, laddove per ‘allontanamento volontario’ si intende che le avete rotto i coglioni…”

    bellissimo! dopo uno stile ineccepibile e formalissimo ti è proprio uscito spontaneo ed accorato il “mi avete rotto i coglioni”

  6. Pierthebear, se tu usassi l’aggettivo ‘ganzo’ anche nella vita reale saresti davvero tosto.
    Ilfranz, la tua lapidarietà ha qualcosa di molto minaccioso (esiste ‘lapidarietà’, nevvero?).

  7. Io sono riuscita, col tempo, a educare mia mamma…anche se ancora faccio fatica, in certi momenti, a contenere la sua ricerca spasmodica relativa alla mia collocazione nel mondo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...